Perito E Consulente Per I Tribunali Master Altro

I.N.PE.F.
ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE®
(Reg. Ag. Entrate Roma P.I. 11297531003 - Cod. Att. 855920 Formazione ed Aggiornamento Professionale)
Ente Accreditato presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
MIUR
con Decr. Prot. n. AOODPIT.852 del 30/07/2015
Ente adeguato Direttiva n° 170/2016 del 23/11/2016 - Ente aderente all'iniziativa "Carta del Docente"
Ente autorizzato alla formazione degli Assistenti Sociali dal Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali
CNOAS
(Delibera del 10 ottobre 2015/parere favorevole del Ministero della Giustizia,
ai sensi dell'art.7, comma 2, del D.P.R. 7 agosto 2012, n.137)
kiwa-accredia-blu 
Ente con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008
Progettazione ed erogazione attività formative
DIPARTIMENTO DI STUDI FORENSI
SCUOLA NAZIONALE PERITALE
Consulenza Tecnica d'Ufficio e di Parte (CTU - CTP)
Master Annuale
Lezioni in accreditamento presso il
Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma
Accreditato presso A.N.PE.F
Associazione Nazionale Pedagogisti Familiari
(Reg. Ag. Entrate Roma C.F. 97613470588 -
iscritta Co.L.A.P "Coordinamento Libere Associazioni Professionali"
Presentazione
L'INPEF, Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, all'interno del Dipartimento di Studi Forensi, inaugura la prima Scuola Nazionale Peritale, finalizzata all' alta formazione di tutti coloro che vorranno intraprendere la professione di Perito, Consulente Tecnico d'Ufficio (CTU) e Consulente Tecnico di Parte (CTP), mettendo le proprie competenze al servizio della Verità e della Giustizia.
Il problema dei rapporti tra Scienza e Diritto è da sempre al centro del dibattito culturale soprattutto quando la Scienza è chiamata ad entrare nelle aule di Giustizia. In tali sedi l'apporto degli "Tecnici Esperti" è diventato fondamentale per la risoluzione di complessi casi giudiziari.
Infatti, in una società in continua evoluzione, il ruolo del Perito e del Consulente Tecnico, va assumendo, una rilevanza sempre più grande nella ricerca di risposte da dare alla Giustizia in relazione alla comprensione dei mutamenti del comportamento umano e sociale e delle sue ricadute sul piano della Legalità.
Oggi inoltre, il ruolo del Consulente Tecnico, trova sempre maggiore applicabilità e spazi professionali grazie all'introduzione della Legge sulle Indagini Difensive (L. 397 del 7 dicembre 2000). Infatti, secondo quanto disposto dall'art. articolo 11 della Legge n. 397 del 7 dicembre 2000, al difensore viene oggi attribuita la facoltà di svolgere attività di investigazione e di indagine, nell'interesse del proprio assistito, in parallelo rispetto a quelle del Pubblico Ministero, e per farlo può avvalersi dell'ausilio di Periti e Consulenti esperti la cui opera prestata possa assumere valore di ricerca della Verità, e di conseguenza, della Giustizia.
Da qui la necessità di definire esattamente il ruolo, le funzioni e gli strumenti con cui i diversi Esperti intervengono nel procedimento e nel processo. Esperti, ormai contraddistinti da conoscenze sempre più sofisticate e soggette a continue evoluzioni.
Un'adeguata formazione si impone pertanto come necessaria al fine di garantire che il procedimento e il processo si svolgano in modo da assicurare la formazione della prova scientifica nel contraddittorio delle parti, dinanzi ad un Giudice terzo ed imparziale.

    Annunci recenti da INPEF - FORMAZIONE